« Torna agli articoli

Pareggio … senza rimpianti

21 ottobre 2013 | Luigi Contento


Qualche settimana fà avevamo intitolato un nostro articolo Pareggio… con rimpianti. Stavolta invece la nostra III Categoria ha pareggiato, ma visto la prestazione offerta, può essere un pareggio senza rimpianti. 

I nostri avversari si sono mostrati una squadra molto agguerrita, ben disposta in campo, e per diversi tratti della partita padrone del campo. 

Nel primo tempo i nostri avversari hanno giocato meglio, creando due belle occasioni da goal con un bel tiro da fuori (stampatosi sulla traversa) e con un traversone che ha pescato l’attaccante in area libero di indirizzare la palla (… per nostra fortuna…) fuori dallo specchio della porta. 

Noi abbiamo avuto due/tre buone occasioni, in cui è mancato la precisione dell’ultimo passaggio o del tiro in porta. Di rilievo un bel tiro di Marangone Antonio ed il tocco sotto porta di Minischetti che ha preso la rete esterna.

Nel secondo tempo abbiamo cercato di alzare il nostro baricentro, ma su un lungo lancio il nostro difensore è andato al controllo volante di petto-braccio. L’arbitro non ha avuto dubbi a fischiare il rigore, anche se non tutti hanno visto il tocco, ed il braccio era attaccato al corpo … Il Morsano a questo punto, grazie ad un episodio fortunoso, si è trovato in vantaggio, ed ha cercato di amministrarlo fino alla fine. Noi non abbiamo giocato bene, come le ultime tre/quattro gare, e nonostante la buona volontà di tutti, non siamo riusciti a creare occasioni da goal. Fino al novantesimo, quando Gori dopo una bella azione in fascia ha pescato in area Fabbro Stefano, che non ci ha pensato sù due volte, ed in semirovesciata ha schiacciato la palla per terra. La palla si è impennata ed è andata direttamente nel sette. Goal spettacolare. E pensare che qualche minuto prima, quando avevamo già effettuato tutti i cambi, il nostro portiere è stato colpito alla testa. Se non fosse stato in grado di terminare l’incontro, mister Masotti aveva già deciso che proprio il nostro goleador dovesse andare in porta ….

Da segnalare l’infortunio a Sguazzin Mauro, portato fuori in barella a causa della torsione del ginocchio (… dopo aver temuto il peggio, Mauro si è fatto la doccia, si vedrà i prossimi giorni quali saranno le conseguenze di questo infortunio), la non brillantissima direzione dell’arbitro (che ha scontentato un pò tutte e due le squadre), ed un lunghissimo terzo tempo terminato oltre le 19.30 quando i baristi hanno dovuto alzar bandiera bianca!!!

+Copia link