« Torna agli articoli

Chiavris – Lestizza: …. la speranza è l’ultima a morire!!!!

17 maggio 2014 | Luigi Contento


Domenica 18 maggio alle ore 16.00 sul campo del Chiavris si chiuderà la stagione 2013/14 della nostra Terza Categoria. Si tratta di una partita che servirà a definire la classifica fra il none ed il sedicesimo posto del girone play-off.

Potrebbe sembrare una gara senza alcun significato, ma invece è una partita che potrebbe garantire un posto al sole. Ovvero un ripescaggio. 

Basterebbe che il Monfalcone si salvasse, che il Kras vincesse i play off di Eccelenza, che qualche squadra non si iscriva al campionato o di qualche fusione. Insomma … visto quanto successo nelle ultime due estati, non si sà mai.

Per cui è una gara da cercare di vincere. Se non altro per sovvertire un andamento negativo in campionato. Infatti con il Chiavris abbiamo perso sia in casa che in trasferta. In entrambe le partite sono state due sconfitte che ci hanno fatto molto male. All’andata questa sconfitta era la seconda di fila, ed aveva portato parecchie delusioni (in tutto il campionato non è più successo di perdere due partite di fila!). Al ritorno la sconfitta per 1-0 aveva lanciato praticamente ai play off i nostri avversari e ci aveva lasciato con il cerino in mano. Eravamo costretti a vincere tutte e tre le partite restanti (con l’obbligo di espugnare il campo di Zompicchia).

Questo è l’epilogo di una stagione partita non benissimo (oltre alla vittoria con il Pocenia, avevamo pareggiato per quattro volte di seguito), con un novembre nero (3 punti in tre partite), e poi con un ritorno fatto alla grande (abbiamo perso solo con Castionese, Pocenia e Chiavris – prima, seconda e terza forza del campionato). 

L’obiettivo di inizio stagione, ovvero i play off, è stato centrato. Dopo diverse stagioni in cui non avevamo ottenuto risultati soddisfacenti, è stato certo una conferma piacevole. Con qualche piccola amarezza (goal del pareggio della Castionese all’ultimo minuto, gara contro i Rangers stregata, vittoria in casa del Morsano sfumato per una leggerezza negli ultimi minuti, pareggio in casa dell’Assosangiorgina) e parecchie soddisfazioni (vittorie con Pocenia, con il 3 Stelle sotto un diluvio, con il Mereto e lo Strassoldo e per finire la roccambolesca vittoria con lo Zompicchia). Purtroppo non siamo riusciti a vincere la priama gara di play off a Pocenia, ma la partita è stata giocata dai nostri ragazzi ed è stata decisa da episodi (l’unico goal su azione è stato quello del nostro Damiani “Scholes”).

E adesso ci attende la nostra bestia nera da esorcizzare!! Forza ragazzi!!!

+Copia link