« Torna agli articoli

Il Sedegliano subisce la rimonta del Lestizza

08 settembre 2014 | Luigi Contento


Lestizza 1
Sedegliano 1
Lestizza: Cepile, Sant, Gori, Bassi, Cossetti, Peruzzo, Passini (dal 16’st Gomboso), Zuttioni (dal 1’st Felsel), Fabbro (dal 29’st Minischetti), Damiani, Malisano. All: Fabiani
Sedegliano: Di Lenarda, Peressoni, Deana, Miculan (dal 12’st Damiani), Fongione, Moro, Martinelli, Di Donna (dal 29′ st Tavano), Spizzo, Zoratti, Tonasso. All: Mattiussi.
Arbitro: Tabaro di Latisana.
Gol: pt 13′ Tonasso, st 17′ Fabbro.
E’ un pari che alla fine sta stretto per la squadra di Fabiani. Ospiti (senza allenatore) favoriti dal pronostico ma, dopo un primo tempo ben manovrato, sono calati nella ripresa al cospetto del neopromosso Lestizza che nell’intervallo si era liberato di tutti i complessi. 10′ di equilibrio, poi gli ospiti si insediano nella metà campo locale e al 13′ passano grazie all’accelerazione di Tonasso che si incunea in area e brucia Cepile in uscita. Accusano il colpo i locali ed è Sedegliano a condurre il gioco. al 20′ però Fongione non controlla in area, Damiani si inserisce e spara a colpo sicuro, Di Lenarda ribatte d’istinto e poi abbranca la palla sulla linea. Zoratti al 25′ sfiora la sbarra e alla mezz’ora la replica di Malisano con Di Lenarda pronto. Tonasso al 36′ incorna sul fondo sull’angolo di Moro, poi sipario sulla prima frazione.
Con cambi ed aggiustamenti tattici la ripresa del Lestizza è un’altra cosa. Malisano e Fabbro concludono male, ma l’inerzia della gara è quasi tutta locale. Di Lenarda sventa alla grande su Passini al 10′ e, 1′ dopo, Malisano spreca malamente un comodo diagonale. I tempi però sono maturi, anche per un evidente calo fisico ospite, per il pari che giunge al 17′. Gori indirizza una palla calibrata in area, ponte aereo di Felsel e incornata vincente sotto la sbarra di Fabbro con la difesa ospite ancora in vacanza. Il finale è nel segno di Malisano che impegna Di Lenarda a terra, prima di sballare un diagonale al 38′ che poteva essere vincente.
commento di Luigino Collovati dal Gazzettino di lunedì 8 settembre 2014. 

Un piccolo commento a parte lo inseriamo noi. Bella cornice di pubblico per il ritorno in Seconda del Lestizza. Tutto ha giocato a favore di questo (una bella giornata, la serie A che non giocava, un avversario che punta al salto di categoria con un bel seguito di pubblico). Comunque una bella soddisfazione. Anche il chiosco ha funzionato molto bene (un ringraziamento và fatto al ds Cossaro, e ai nostri amici Cinetto ed Ottogalli).

+Copia link