« Torna agli articoli

Prima Divisione: partenza a spron battuto!!!

04 novembre 2014 | Luigi Contento


Ci aspettavamo molto dalla nostra Prima Divisione quest’anno. La squadra ormai si conosce bene, l’allenatore è molto preparato e ha ben motivato le ragazze nella preparazione al campionato (abbiamo avuti buoni riscontri dalle amichevoli fatte, anche con squadre di categoria superiore). Alla squadra che aveva ben terminato lo scorso anno si sono aggiunte due giovani (Milena Tirelli e Julia Passerino) e qualche elemento ha recuperato vecchi acciacchi rientrando nei ranghi a tutti gli effetti.
Questi erano alcuni segnali positivi, ma abbiamo avuto anche degli intoppi (l’infortunio a Rosso Anna – infortunatasi all’inizio della preparazione- deve ancora recuperare e non vediamo l’ora di poterla rivedere in campo, Vanzetto Marika al momento è a Torino, Marangone non è al top, Iob Silvia ha qualche problema al ginocchio da superare).
Ma l’inizio della nostra squadra è stata, come abbiamo scritto nel titolo, a spron battuto.
Abbiamo vinto la prima partita contro il Codroipavine (formazione molto giovane, ma di sicuro prospetto) con qualche patema. Dopo aver vinto il primo set agevolmente, abbiamo perso il secondo e siamo riusciti a chiudere la partita al quarto set in maniera rocambolesca sul 29 al 27, dopo che avevamo nove punti di vantaggio.
Poi siamo andati a Cividale, sicuri di dover affrontare una squadra più attrezzata del Codroipavine.
A Cividale abbiamo vinto i primi due set. Ma al termine del secondo set, abbiamo patito il brutto infortunio al nostro libero Piticco (infortunio ad un dito della mano sinistra che ha richiesto l’intervento dell’ambulanza- per fortuna si è rivelato meno grave del previsto).
A questo punto, perso in malo modo il terzo set, sembrava che l’abbrivio della gara fosse dalla parte del Cividale, ma le nostre ragazze hanno avuto una ottima reazione di orgoglio e hanno dato una dimostrazione di forza, andando a chiudere il set 25-16 e portandosi a casa i tre punti.
Venerdì scorso abbiamo giocato contro Cervignano (senza il nostro libero Piticco ancora fuori). Ma la nostra squadra ha dimostrato il suo valore andando a chiudere il match in tre set (25-16, 25-16 e 25-20 i parziali).
E grazie a questa vittoria (la terza consecutiva), le nostre ragazze sono prime a nove punti. E venerdì si giocherà nuovamente in casa con il Rojalkennedy.
Sarà un ottimo banco di prova, per dimostrare se veramente la squadra ha la maturità per giocarsi quest’anno qualcosa di più di una salvezza. La società e l’allenatore ci credono, è importante che anche le ragazze credano in se stesse e nel valore della propria squadra. Nel valore del Lestizza.

+Copia link