« Torna agli articoli

Pocenia – Lestizza 3 – 0

17 novembre 2014 | Luigi Contento


Pocenia – Lestizza
Gol: pt 19′ Bidin, st 5′ Bidin, 33′ Callegher
Pocenia: Fabro, Cimolino, Pittana, Bazzo (39’st Seravalle), Bicciato, Vacca, Bidin (30’st Della Negra), Mattia Miotto, Betto, Minutello, Tommaso Nadalin (18’st Callegher). All. Cudin
Lestizza: Cepile, Sant, Gori, Sgrazzutti, Cossettini, Degano (18’st Gallo), Passini (21’st Minischetti), Marangone, Fabbro, Damiani, Malisano (11’st Gomboso). All. Fabiani
Il Pocenia di Cudin colpisce ancora. Il 3-0 inflitto al Lestizza leva per la prima volta in stagione i biancoverdi dalla zona playout e li attesta a metà classifica. Ben dieci punti raccolti dal Pocenia dall’arrivo dell’ex tecnico del Castions, frutto di tre vittorie e un pareggio con la capolista Azzurra Premariacco.
Nulla da fare per la squadra di Fabiani, regina dei pareggi, che nonostante l’ottima prova sul piano dell’impegno stavolta non conquista nemmeno un punto. Gara maschia (ma non cattiva) al Comunale, tanto che l’arbitro ha dovuto estrarre ben otto cartellini. Gioco spezzettato numerose volte ma, nei minuti effettivi di gioco, si sono viste buone trame di gioco. Il Pocenia sblocca il punteggio al 19′: l’azione iniziata a centrocampo da Mattia Miotto viene finalizzata al meglio da Bidin che batte con una potente conclusione l’incolpevole Cepile. Il Lestizza, con rinnovato impeto, si riversa in avanti a caccia del pareggio e lo sfiora in tre occasioni con Sant, Fabbro e Gori che non riescono a tramutare in rete le ottime occasioni. Pocenia anch’esso vicinissimo al 2-0: prima con Betto (traversa clamorosa con una bordata dalla lunga distanza) e con Nadalin (bravo Cepile). In avvio di ripresa Bidin realizza un gol facile facile sfruttando l’incertezza di Cepile e 78′ Callegher chiude i giochi raccogliendo l’assist di Pittana e battendo Cepile con un preciso diagonale.

Marco Bernardis – Gazzettino

+Copia link