« Torna agli articoli

Play off pallavolo: partenza con il freno a mano tirato!!!

16 febbraio 2015 | Luigi Contento


Venerdì abbiamo affrontato in casa il Volley Cividale. La gara era la prima gara di play off promozione. L’avversario lo avevamo già affrontato nella prima fase (3-1 a Cividale e 3-0 in casa).
La gara poteva avere proprio questa insidia, l’affrontare un avversario sconfitto due volte su due nel recente passato, poteva illudere le nostra ragazze che la gara si poteva vincere facilmente.
L’inizio di gara per noi è stato positivo. Il primo set lo abbiamo chiuso 25-17, il secondo 25-20, e mentre nel terzo set ci trovavamo in vantaggio di qualche punto, più di qualcuno pensava di aver messo già in ghiaccio il risultato.
Errore più grosso non si poteva fare, perchè nel terzo set abbiamo incominciato a perdere punti (ci sono stati scambi durati parecchio, con attacchi e difese da una parte e dall’altra di una certa qualità). Purtroppo ad un certo punto, abbiamo perso il controllo del set, ed abbiamo finito per perderlo 25-21.
Nel quarto set sembrava che la squadra volesse chiudere quanto prima il discorso e si è portata avanti con facilità. Poi, come successo nel terzo set, ad un certo punto abbiamo perso brillantezza in attacco e non siamo riusciti a difendere come sappiamo (da menzionare i diversi punti fatti dal Cividale in battuta!!), ed abbiamo finito per perdere il set 25-22.
Anche il quinto set ci ha visto ad un certo punto avanti di qualche punto, ma non siamo riusciti a giocare gli scambi finali con lucidità, andando a perdere il set 15-11.
Nulla è compromesso, la squadra anche venerdì ha dimostrato il suo valore, ma si è trovata di fronte una squadra che evidentemente aveva più voglia di vincere, maggiore determinazione, e che, dopo un inizio con qualche errore di troppo, ha cominciato a giocare sbagliando il meno possibile. Come preannunciato, dopo una prima fase quasi senza macchie, tutte le squadre ci aspettano al varco, e tutte cercheranno di renderci la vittoria il più difficile possibile. Noi dobbiamo ritrovare la nostra convinzione, e con determinazione non lasciare che le nostre avversarie si esaltino contro di noi. Lo abbiamo fatto nella prima fase, sarà più difficile farlo adesso (non avremo più di fronte squadre nettamente più deboli di noi), ma abbiamo i mezzi per dire la nostra in questi play off. E per giocarceli fino alla fine. FORZA RAGAZZE!!!!

+Copia link