« Torna agli articoli

Play off: ecco le nostre avversarie

01 febbraio 2016 | Luigi Contento


Come avevamo già anticipato la nostra prima squadra di pallavolo ha raggiunto un primo “piccolo” obiettivo: i play off promozione!

Questo obiettivo è stato raggiunto in anticipo, chiudendo la prima fase a 26 punti. Il che vuol dire secondo posto in classifica a pari punti con il Volleyball Gemona.

Aver raggiunto i play off ci garantisce di mantenere quanto meno la categoria (e questo era il primo obiettivo stagionale).

Lo abbiamo fatto senza grossi patimenti. Basti ricordare che nelle ultime cinque stagioni, solo lo scorso anno avevamo centrato i play off (avevamo fatto 39 punti), mentre nel 2013/14 (22 punti), nel 2012/13 (16 punti) e nel 2011/12 (10 punti) siamo stati costretti a giocarci la permanenza in Prima divisione ai play out …

A memoria questa è la terza volta che la nostra squadra andrà a disputare i play off promozione.

La prima volta è stato l’anno in cui eravamo neo promossi, la stagione 2008/2009. Dopo una bella prima fase, avevamo ottenuto il nostro obiettivo principale (la salvezza), e abbiamo disputato i play off forse scarichi …. Alla fine dei play off avevamo totalizzato 10 punti (frutto di tre vittorie con Volley Latisana sia in casa che in trasferta, con il Volley Kennedy in casa e ad una sconfitta per 3-2 con Villa Vicentina in casa). 10 punti significava penultimo posto, con 15 punti di distacco dalla possibilità di giocarsi la promozione.

Lo scorso anno invece, dopo una prima fase perfetta, siamo partiti con i play off con il freno a mano tirato (cinque sconfitte nelle prime cinque giornate) e siamo andati a chiudere il girone a 18 punti (a 5 punti dalla possibilità di giocarsi la promozione).

Cosa succederà quest’anno?

Per intanto sappiamo chi dovremo affrontare, ovvero tre squadre del nostro girone, le Villadies Villa Vicentina (che ha chiuso al primo posto a 36 punti), il Volley ball Gemona (con 26 punti a pari con noi) ed il Volley Corno (quarta a 19 punti, anche grazie alla vittoria nell’ultima giornata con i Rizzi che si sono fermati a 18 punti). Le altre quattro squadre sono le prime dell’altro girone e sono il Pasian di Prato (39 punti), Risorgive e Volley Cividale (30 punti) e l’Azzurra Premariacco (29 punti).

Il nostro girone è stato abbastanza equilibrato, basti pensare che i Rizzi e il Volley Martignacco sono arrivati a 18 punti, e le altre due squadre Elleti Faedis e Aiello Volley hanno chiuso a 13 e 12 punti.

Mentre nell’altro girone la quinta in classifica, il Cassacco ha chiuso a 17 punti (ben 12 di distacco dalla quarta), e le altre a 15 (San Giovanni), 7 (Artegna) e 1 (Est Volley Cividale).

Adesso si ripartirà da zero. Tutto quanto fatto nella prima parte non conterà nulla in termini di classifica. E può succedere che, come successo a noi lo scorso anno, dopo aver vinto quasi tutte le partite, nella seconda fase si incominci a perdere punti. E squadre che nella prima fase avevano chiuso al quarto posto, si ritrovino a giocarsi la promozione (come il Metalteam Cervignano lo scorso anno).

Chi arriva a questo momento nel miglior momento di forma, ha la fortuna di non aver infortuni ma soprattutto ci crede di più, riuscirà a giocarsi la promozione.

Diventa fondamentale credere nei propri mezzi e credere in un sogno che si chiama serie D!

+Copia link